Quantcast
L'Impronta
Articolotre TV
Newsletter
Contattaci per la tua pubblicità su articolotre.com

recenti

L'Impronta
Versione mobile di ArticoloTre
Iscriviti gratuitamente alla newsletter di ArticoloTre
Contattaci per la tua pubblicità su articolotre.com
Contattaci per la tua pubblicità su articolotre.com

Il senzatetto ai domiciliari sotto i portici
0

Stampa Stampa

senzatetto ai domiciliari-R.P.- 8 luglio 2013- Si chiama Domenico Codispoti, un passato fatto di alti e bassi, più i secondi che i primi, e un certificato penale niente di chè: piccolo spaccio, tentate e non riuscite rapine e piccoli furti.

Processato e condannato: due anni di sorveglianza speciale da scontarsi sul marciapiede sotto i portici nei paraggi della stazione centrale di Milano, dalle 22 alle 7 del mattino, con l'obbligo di non muoversi per nessuna ragione, incollato a quel fazzoletto di marciapiede, fino al 13 aprile 2014.

Un sorvegliato speciale, se si allontana rischia di finire di nuovo in galera. Del resto è già accaduto, tempo fa, aveva attraversato la strada per una necessità fisiologica, la pattuglia è passata proprio in quel momento e non c'è stato verso di farli ragionare "evasione", processato per direttissima, Domenico si è visto affibbiare un altro anno di galera, sempre da scontare ai 'domiciliari'.

Lui sperava lo rimettessero dentro, un tetto, un pasto sicuro, acqua per lavarsi, meno pericoli rappresentati da sbandati, tossici spacciatori che popolano le notti milanesi soprattutto da quelle parti. Qualsiasi cosa accada o gli accada, Domenico non può difendersi, tantomeno scappando.

Una situazione anomala e paradossale come sottolinea l'avvocato di Domenico, Andrea D'Amicis, che da sette anni assiste il senzatetto "Cercheremo di ottenere la revoca della misura. Il mio cliente dovrebbe trovarsi in una casa o in una comunità, perlomeno con un tetto sopra le testa".

Intanto lui continua a rannicchiarsi nel suo angolino e ad alzare la zip del suo sacco a pelo, anche con trenta gradi, per proteggere i suoi poveri averi.


Share Button
#domenico codispoti #senzatetto ai domiciliari
Notizie principali Società e Sociale


Commenti su Facebook

Nessun commento per “Il senzatetto ai domiciliari sotto i portici”

Scrivi una replica

Dichiaro di aver letto ed approvato l'informativa sulla privacy.

N.B. I commenti volgari o che contengano insulti verranno automaticamente cestinati ed inseriti nello spam

La chiameremo Anna...
Incontemporaneità
Io protagonista nel mondo
Scuola
L'Impronta

Seguici su Google+

ArticoloTre TV

Di che cosa abbiamo parlato


Copyright © A3 Editrice srl - P.Iva 10847000014 - All Rights Reserved - Developed by Step srl - Rel 1.80 - Accedi
Le immagini e i video utilizzati o a cui si fa riferimento in questo sito sono e rimangono dei rispettivi autori ed editori.