Clicky

Rotondi esilarante: governo ‘ombra’ con ministri a ‘loro insaputa’

Rotondi esilarante: governo ‘ombra’ con ministri a ‘loro insaputa’

gianfranco rotondi-Redazione– In Forza Italia l’hanno presa sul ridere “Massì, facciamolo divertire”.

E’ la pensata geniale di Gianfranco Rotondi, un governo ombra per seguire passo passo Matteo Renzi, come era consuetudine della sinistra occhettiana degli anni fine ’80. Una squadra anti Matteo con piani e programmi per il rilancio del Paese.

Peccato che di tutto questo nella sede di San Lorenzo in Lucina nessuno ne sapesse nulla, neppure i ministri in pectore, 16, dieci uomini e sei donne.

Ecco la squadra.

Gianfranco Rotondi presidente del Consiglio, Stefania Prestigiacomo agli Affari esteri, l’economista Antonio Martino alle Finanze, Daniela Santanchè alla Difesa, Francesco Nitto Palma all’Interno, Giancarlo Galan agli Affari regionali. Sottosegretario alla presidenza del Consiglio Giampiero Catone. Spicca la presenza di un peso massimo del Pd, Vincenzo De Luca, attuale sindaco di Salerno che ora "guiderà" le Infrastrutture e i Trasporti dopo essere stato viceministro delle Infrastrutture dell’esecutivo Letta.

Il gabinetto ministeriale ombra si completa con Federico Tedeschini alla Giustizia, Nicolò Sella allo Sviluppo economico, Pietro Tarsitano alla Salute, Raffaele Coppola alle Politiche agricole, Alda Boscaro ai Beni culturali, Stefania Fuscagni all’Istruzione, Laura Ravetto all’Ambiente, Renata Polverini al Lavoro e Politiche sociali, Carlo Arrigo Pedretti alla Pubblica amministrazione e Michaela Biancofiore alle Riforme costituzionali e Rapporti con il Parlamento. 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (1)
  • comment-avatar
    Gianfranco Rotondi 5 anni

    Peccato x voi che scriviate senza vedere nemmeno la tv:tg1 e tg2 hanno mostrato tutti i ministri del governo ombra presenti al mio fianco nella sede di Forza Italia.La tesi della nomina ad insaputa era nel titolo,non nel testo di una miaintervista alla Stampa di Torino.Il capo redattore della Stampa Infelisi se ne è pubblicamente scusato su twitter.Mi spiace che scriviate senza documentarvi.Cordialmente Gianfranco Ritondi