recenti

Alessandro Di Battista: “Io sto con l’Isis, vanno capiti”
5

di battista-Redazione- “Se a bombardare il mio villaggio è un aereo telecomandato a distanza io ho una sola strada per difendermi a parte le tecniche nonviolente che sono le migliori: caricarmi di esplosivo e farmi saltare in aria in una metropolitana".

 A parlare non è un jihadista o un militante di Al Qaeda, ma un parlamentare italiano: il grillino Alessandro Di Battista. Con un lunghissimo post sul blog di Grillo, "Dibba" (così ama farsi chiamare dai suoi compagni grillini) si schiera al fianco dei jihadisti iracheni dell'Isis. 

 "L'obiettivo politico (parlo dell'obiettivo politico non delle assurde violenze commesse) dell'ISIS, ovvero la messa in discussione di alcuni stati-nazione imposti dall'occidente dopo la I guerra mondiale ha una sua logica".

 Lo scrive il deputato M5s Alessandro Di Battista in un post pubblicato sul blog di Beppe Grillo. "Il processo di nascita di nuove realtà su base etnica è inarrestabile sia in Medio Oriente che in Europa. Bisogna prenderne atto e, assieme a tutti gli attori coinvolti, trovare nuove e coraggiose soluzioni", afferma il grillino.

Prosegue Di Battista "L'attentato alle Torri Gemelle fu una panacea per il grande capitale nordamericano. Forse anche a New York qualcuno “alle 3 e mezza di mattina rideva dentro il letto” come capitò a quelle merde dopo il terremoto a L'Aquila. Quei 3.000 morti americani vennero utilizzati come pretesto per attaccare l'Afghanistan, un paese con delle leggi antitetiche rispetto al nostro diritto ma che con il terrorismo internazionale non ha mai avuto a che fare". 

Condividi:
#alessandro di battista #Isis #Islam
Politica Politica nazionale

Commenti su Facebook

5 Commenti per “Alessandro Di Battista: “Io sto con l’Isis, vanno capiti””

  1. Vincenzo Turba

    Occorre avere il coraggio di ammettere che il terrorismo è stato causato dall’ invasione commerciale culturale e specie militare dell’Occidente( Usa e Gran Bretagna e Stati solidali) in medio oriente e in parte del’Asia. Cos’altro poteva causare l’invasione dell’Iraq e dell’Afghanistan se non il terrorismo ?

  2. Gino

    Mwuahahaha Questa si che è informazione…notiziona incompleta però, non avete scritto che è stato visto frequentare giornalmente la moschea sotto casa, che è andato alla mecca in scooter e che gli piace indossare giubbotti larghi con tanto spazio per certe cinture. Ma occuparvi di ricette di cucina no?

  3. roby

    Chi ha scritto questo post è un misero, piccolo e inutile verme

  4. Flavio

    Chi ha scritto questo articolo può solo vergognarsi

  5. Sandro

    Ho letto per caso questo articolo, ho già passato lo screen al movimento spero che prendano le oppportune azioni per queste bugie postate grazie Vergognatevi

Scrivi una replica

Dichiaro di aver letto ed approvato l'informativa sulla privacy.

N.B. I commenti volgari o che contengano insulti verranno automaticamente cestinati ed inseriti nello spam

L'Impronta
TasteTime
Associazione Nazionale di Amicizia Italia - Cuba
Articolotre TV
Articolotre Plus - AR?
Gli Anelli di Saturno
ArticoloTre TV

Di che cosa abbiamo parlato


Copyright © A3 Editrice srl - P.Iva 10847000014 - All Rights Reserved - Developed by Articolotre - Rel 2.31 - Accedi
Articolotre.com è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino N.29/2011 - N° ROC 23487
Le immagini e i video utilizzati o a cui si fa riferimento in questo sito sono e rimangono dei rispettivi autori ed editori.
Note legali - Informativa privacy - Cookie