recenti

Spotify offre lavoro a Obama: “Presidente delle playlist”
0

Pastore evangelico. Ho la prova che Obama è gay-Redazione- Barack Obama "presidente delle playlist"? L'offerta al quasi ex inquilino della Casa Bianca da Spotify, l'azienda che offre musica in streaming che era stata al centro, proprio, di un auspicio di Obama, che, scherzando, aveva sostenuto di volerci lavorare. Detto, fatto: nelle scorse ore, su Twitter, il numero uno di Spotify, Daniel Ek, ha indicato a Obama un annuncio: ""Ho sentito che ti interessa un lavoro a Spotify. L'hai visto questo?" E l'offerta non lascia spazio a dubbi su a chi sia espressamente rivolta: cercasi "Presidente elle playlist", il quale dovrà avere "almeno otto anni di esperienza nella conduzione di una nazione di alto rilievo". Inoltre, è necessario un "atteggiamento cordiale e amichevole e un Premio Nobel per la Pace". Nell'offerta di lavoro non mancano frecciate al presidente eletto Donald Trump e il rapporto con le agenzie d'intelligence: "Il "presidente delle playlist", si legge nell'annuncio, dovrà infatti "partecipare a briefing quotidiani" e "analizzare i dati e le performance delle playlist utilizzando tutte le informazioni di intelligence disponibili".
Condividi:
#articolotre #obama #spotify
Esteri

Commenti su Facebook

Nessun commento per “Spotify offre lavoro a Obama: “Presidente delle playlist””

Scrivi una replica

Dichiaro di aver letto ed approvato l'informativa sulla privacy.

N.B. I commenti volgari o che contengano insulti verranno automaticamente cestinati ed inseriti nello spam

Associazione Nazionale di Amicizia Italia - Cuba
L'Impronta
Articolotre Plus - AR?
Gli Anelli di Saturno
Articolotre TV
TasteTime
ArticoloTre TV

Di che cosa abbiamo parlato


Copyright © A3 Editrice srl - P.Iva 10847000014 - All Rights Reserved - Developed by Articolotre - Rel 2.31 - Accedi
Articolotre.com è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino N.29/2011 - N° ROC 23487
Le immagini e i video utilizzati o a cui si fa riferimento in questo sito sono e rimangono dei rispettivi autori ed editori.
Note legali - Informativa privacy - Cookie