recenti

I mafiosi scarcerati sono l’effetto dei mali della giustizia italiana
0

mafiosi-Vittorio Musacchio- Una delle poche guarentigie che, a mio giudizio, sono rimaste in un Paese “sfasciato” come il nostro, è il fatto di vivere ancora in uno Stato di diritto. Piaccia o no purtroppo, le regole sono queste e vanno rispettate e applicate a tutti indistintamente: boss mafiosi, corruttori, evasori e rapinatori. Se si gioca una partita a calcio, il fallo in area determina il rigore per entrambe le squadre e non per una si a l’altra no. Ecco perché non mi stupisce che i boss che lasceranno in questi giorni il carcere lo faranno nel rispetto delle regole. Premesso questo, però occorre domandarsi: quali sono gli effetti di tale discrasia e perché questo accade?  Gli effetti sono devastanti, basti pensare a chi ha denunciato e rischia di vedersi sotto casa il boss mafioso che invece dovrebbe stare in carcere. Sul perché questo accade, le motivazioni sono molteplici. In Italia in questo momento le regole o mancano o sono inadeguate, di conseguenza, la giustizia non procede come sarebbe auspicabile. Affinché la giustizia funzioni, è necessario che sussistano mezzi adeguati (più magistrati, più personale amministrativo, informatizzazione seria). A tali necessità non è data priorità da parte dello Stato. Ora, purtroppo, i quattordici mafiosi, prossimamente liberi, avranno tempo e modo di dimostrare di essere potenti e in grado di bypassare la legge. Chi invece ha denunciato assistendo alla loro scarcerazione sarà fortemente sfiduciato e creerà sfiducia nei potenziali nuovi denuncianti. Al netto della certezza che ciò accadrà a volte, mi chiedo se non sia arrivato il momento di mettere mano a nuove leggi più efficaci e più stringenti in settori quali quelli del crimine organizzato, della corruzione e dell’evasione fiscale solo per citarne alcuni.  Mi viene in mente ciò che, tempo fa, un addetto ai lavori mi disse: raramente un mafioso cambia stile di vita. Se vogliamo porre rimedio a tali aberrazioni, è improrogabile affrontare una seria riforma della giustizia e nuove leggi realmente efficaci nella lotta alla dilagante criminalità che ammanta il nostro Paese.
Condividi:
#boss #giustizia #mafiosi #scarcerazione
Legalità

Commenti su Facebook

Nessun commento per “I mafiosi scarcerati sono l’effetto dei mali della giustizia italiana”

Scrivi una replica

Dichiaro di aver letto ed approvato l'informativa sulla privacy.

N.B. I commenti volgari o che contengano insulti verranno automaticamente cestinati ed inseriti nello spam

Articolotre Plus - AR?
Associazione Nazionale di Amicizia Italia - Cuba
Gli Anelli di Saturno
Articolotre TV
L'Impronta
TasteTime
ArticoloTre TV

Di che cosa abbiamo parlato


Copyright © A3 Editrice srl - P.Iva 10847000014 - All Rights Reserved - Developed by Articolotre - Rel 2.31 - Accedi
Articolotre.com è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino N.29/2011 - N° ROC 23487
Le immagini e i video utilizzati o a cui si fa riferimento in questo sito sono e rimangono dei rispettivi autori ed editori.
Note legali - Informativa privacy - Cookie