Clicky

Mafia Capitale. Carminati fa il saluto romano in aula

Mafia Capitale. Carminati fa il saluto romano in aula

carminati-Redazione– La scorsa settimana, nell’udienza dell’8 marzo, quando Salvatore Buzzi aveva dichiarato che Carminati non era suo socio nelle cooperative dati gestite e che il suo apporto era marginale, il ‘Cecatò in collegamento dal carcere si era avvicinato alla telecamera e aveva alzato il braccio destro.

Un saluto fascista che non è passato inosservato ai presenti tanto che oggi, in apertura della 188esima udienza la presidente della X sezione del tribunale di Roma, Rosanna Ianniello, ha disposto l’acquisizione della registrazione del video dell’udienza dell’8 marzo scorso.

Al termine di quella udienza Massimo Carminati, collegato in videoconferenza dal carcere di Parma dove è detenuto in regime di 41bis, ha rivolto verso lo schermo il saluto romano. “Non possiamo tollerare l’apologia del fascismo in un processo penale e prenderemo provvedimenti”, ha osservato la presidente Ianniello. Il video è stato trasmesso in aula. Il Tribunale ha disposto l’immediata trasmissione del video alla Procura affinché si proceda nei confronti di Massimo Carminati per apologia del fascismo.

Intanto Salvatore Buzzi nel suo secondo giorno di interrogatorio cita è un fiume in piena. Muove pesantissime accuse nei confronti di Goffredo Bettini (Pd): “Bettini ha organizzato, rapportandosi personalmente col mio vicepresidente Guarany, un mio incontro con Gianni Letta. In cambio io gli versai la somma complessiva di 21.800 euro, anche mediante bonifici per coprire le sue spese elettorali. Sono indignato per quello che ho dovuto sopportare e sono qui per documentare ogni mia affermazione”

 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)