Clicky

Paolo Brosio: “MI sono convertito durante un’orgia, mi è apparsa la Madonna”

Paolo Brosio: “MI sono convertito durante un’orgia, mi è apparsa la Madonna”

brosio-Redazione– Dove c’era il Twiga adesso c’è la parrocchia. Dove c’erano le donne, ora ce n’è solo una, la Madonna.

Alla Milano da bere Paolo Brosio ha sostituito Medjugorje.

Grazie alla Madonna, si è salvato dalla disperazione e dal demonio, come dice lui. Maria, di recente, sempre secondo il giornalista, ha miracolato sua madre, 96 anni, che è sopravvissuta alla rottura di un femore con emorragia dopo 26 ore di autobus da Medjugorje. E poi, dice, la fede è più importante della politica, senza la «fede l’ uomo è finito».

Brosio si confessa tutti i giorni dal sacerdote, riporta Libero.

È ancora un peccatore, ammette. La conversione dell’ ex inviato del Tg4, nato ad Asti 61 anni fa, è culminata in quella notte prima di Natale del 2008. «Arrivavo da grandi sofferenze, la perdita di mio padre, l’ incendio del Twiga, la separazione dalla mia seconda moglie».

Bella vita, tante donne, vizi, successo, poi il vuoto. L’ illuminazione durante un’ orgia. «Una nottata matta. Ero a Torino dove facevo le dirette della Juve, lavoravo a Mattino5 e Pomeriggio5. Siamo tutti a casa mia. Sento una voce. “Paolo, devi smettere”. Erano le tre e mi sono messo a recitare l’ Ave Maria. Ho cacciato tutti di casa».

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)