recenti

“L’anoressia ha vinto”. 15enne scrive la lettera d’addio al suo cane e si suicida
0

anoressia -Redazione-  Pippa McManus detta Pip, 15 anni, soffre di una forte forma di anoressia. La ragazzina dopo tante battaglie non riesce a vedere una via d'uscita e prende una tragica decisione. Dopo aver scritto una serie di lettere strazianti ai suoi cari, tra cui il cagnolino, Pip si getta sotto un treno e muore. Accade a Gatley, nel Regno Unito. Come riporta il Mirror, in una delle lettere, la ragazzina scriveva: "Io voglio crescere, avere una vita. Ma in questo momento non ce l'ho. Non posso più combattere l'anoressia. Ho cercato ma è difficile, mi ha vinto". Pip era stata ricoverata, ma poi era migliorata ed era tornata a casa. La giovane tuttavia continuava a seguire un regime alimentare non sano e ad abusare della palestra. E proprio in seguito a una discussione sull'eccessivo esercizio fisico, la ragazza sarebbe scappata di casa e avrebbe compiuto il gesto estremo. Janet Walsh, consulente psichiatra, ha affermato che il rilascio di Pip fosse stato pericoloso, perché nelle sue condizioni una ricaduta era possibile.
Condividi:
#anoressia #cane #lettera #suicidio
Cronaca estera Esteri

Commenti su Facebook

Nessun commento per ““L’anoressia ha vinto”. 15enne scrive la lettera d’addio al suo cane e si suicida”

Scrivi una replica

Dichiaro di aver letto ed approvato l'informativa sulla privacy.

N.B. I commenti volgari o che contengano insulti verranno automaticamente cestinati ed inseriti nello spam

L'Impronta
Gli Anelli di Saturno
Articolotre Plus - AR?
TasteTime
Articolotre TV
Associazione Nazionale di Amicizia Italia - Cuba
ArticoloTre TV

Di che cosa abbiamo parlato


Copyright © A3 Editrice srl - P.Iva 10847000014 - All Rights Reserved - Developed by Articolotre - Rel 2.31 - Accedi
Articolotre.com è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino N.29/2011 - N° ROC 23487
Le immagini e i video utilizzati o a cui si fa riferimento in questo sito sono e rimangono dei rispettivi autori ed editori.
Note legali - Informativa privacy - Cookie