noi compriamo auto
noi compriamo auto
Contattaci per la tua pubblicità su articolotre.com

recenti

Un pomeriggio con le protagoniste del fantastico
0

Wonder Woman, Xena e le altre al Mufant di Torino

wonder-woman-movie-2017-gal-gadot-images-Elena RomanelloDomenica 14 maggio, al Mufant, Museo del fantastico e della fantascienza, di Torino in via Reiss Romoli 49bis, in onore della festa della mamma e non solo, si parla di donne e fantastico, anche in vista della prossima uscita del nuovo film su Wonder Woman il 1 giugno prossimo.

Spesso si considerano fantascienza e fantasy come generi maschili, che non possono interessare alle donne, ma domenica, dalle 16 in poi si scoprirà che non è così e anzi è proprio nell’immaginario fantastico che sono emerse in questi anni le donne e ragazze forse più interessanti.

Si parte alle 16 con l’intervento su Wonder Woman, a cura di Stefanie Groener del club di Star Trek di Torino, forse la supereroina dei fumetti più longeva, visto che ha iniziato le sue avventure negli anni Quaranta, rinnovandosi nei decenni con nuovi autori e miniserie a lei dedicate, alcune delle quali pubblicate in questo periodo da Lion. Il film in uscita a giugno, con Gal Gadot nel ruolo che ha già avuto in Dawn of justice, è stato preceduto da polemiche ridicole, come quella sulle ascelle depilate della protagonista, ma mira a rilanciare un personaggio a livello mondiale che negli States è da anni un’icona femminista e lesbica.

A seguire al Mufant ci sarà la presentazione del saggio Quando la fantascienza è donna. Dalle utopie femminili del secolo XIX all’età contemporanea di Eleonora Federici edito da Carocci Editore, con la presentazione dell’autrice noir e di fantascienza Nicoletta Vallorani. Non va dimenticato infatti l’apporto dato dalle donne come scrittrici al genere fantastico, a cominciare da Mary Shelley, autrice di Frankenstein, senza dimenticare poi nomi tra Otto e Novecento come quelli di Anne Radcliffe, Edith Wharton, Karen Blixen e della nostra Carolina Invernizio, considerata a torto un’autrice di romanzi rosa, fino ad arrivare a nomi contemporanei come quelli di Anne Rice, Ursula K. Le Guin, Marion Zimmer Bradley e Andre Norton.

A seguire si parla di ragazze di manga ed anime, in particolare nel serial Neon Genesis Evangelion, che ha sconvolto le storie di robottoni, dando molto spazio a figure femminili come quella dell’enigmatica Rei, cardine di tutta la vicenda, o dell’esuberante Asuka, ma anche in Utena, personaggio degli anni Novanta capace di spiccare come originalità nel panorama dell’epoca, a cura delle associazioni Eva Impact e Distopia Evangelion.

Si chiude con un intervento, a cura dello staff del Mufant, sulle eroine fantastiche dei serial, da Buffy a Xena, due protagoniste che hanno portato novità nella percezione della donna, guerriere e combattenti, icone di nuovi modelli fuori da un discorso di sottomissione a cui per troppo tempo la tv ha relegato le donne.

L’ingresso  per l’evento di domenica è sette euro, ridotto a sei per chi è in possesso dell’Abbonamento Torino Musei. Le donne sono già presenti nel percorso espositivo del Mufant, ma quanto prima sarà aperta una sezione specifica, con materiale in tema.

 


Condividi:
#fantastico #mufant #wonder woman
Edizioni locali Piemonte

Commenti su Facebook

Nessun commento per “Un pomeriggio con le protagoniste del fantastico”

Scrivi una replica

Dichiaro di aver letto ed approvato l'informativa sulla privacy.

N.B. I commenti volgari o che contengano insulti verranno automaticamente cestinati ed inseriti nello spam

Vittorio Arrigoni - Il cono d'ombra di Monica Mistretta
Manuale di sopravvivenza per giovani insegnanti
Più per gioco che per amore
noi compriamo auto
A3 Editrice - Shop
noi compriamo auto
Articolotre Plus - AR?
TasteTime
EuropesTwoLungs
Incontemporaneità
Articolotre TV
Associazione Nazionale di Amicizia Italia - Cuba
Gli Anelli di Saturno
L'Impronta
ArticoloTre TV

Di che cosa abbiamo parlato


Copyright © A3 Editrice srl - P.Iva 10847000014 - All Rights Reserved - Developed by Step srl - Rel 2.31 - Accedi
Articolotre.com è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino N.29/2011 - N° ROC 23487
Le immagini e i video utilizzati o a cui si fa riferimento in questo sito sono e rimangono dei rispettivi autori ed editori.
Note legali - Informativa privacy - Cookie