Clicky

Salvini: “Spaccagli le braccia? Io sto con il poliziotto sempre”

Salvini: “Spaccagli le braccia? Io sto con il poliziotto sempre”

-Redazione– “Oggi a Roma: questi più che scappare dalla guerra ce la portano nelle nostre città. Bastaaaaa! Controlli, espulsioni, tranquillità, a casaaaaa! #stopinvasione”.

Il leader della Lega Nord, Matteo Salvini, commenta così i fatti di Roma.

Lo sgombero dello stabile di via Curtatone ha creato non poche tensioni tra le forze dell’ordine e i 100 nordafricani che hanno occupato l’antistante piazza Indipendenza. Nel corso dello sgombero alcuni agenti sono stati aggrediti con sassi, bottiglie e bombole di gas aperte.

Solo l’uso dell’idrante ha evitato che venissero accesi fuochi e liquidi infiammabili e, al momento, ci sono già due fermati. L’intervento delle forze dell’ordine, fa sapere la questura, “si è reso urgente e necessario dopo il rifiuto di ieri ad accettare una sistemazione alloggiativa offerta dal comune di Roma, ma soprattutto per le informazioni di alto rischio pervenute, inerenti il possesso da parte degli occupanti di bombole di gas e bottiglie incendiarie”.

“‘Se tirano qualcosa, spaccategli un braccio. Così un poliziotto durante gli scontri con decine di immigrati, che lanciavano di tutto contro la Polizia, oggi a Roma. La Questura farà degli accertamenti. Sugli immigrati violenti? No, sull’agente. Io sto con il poliziotto, senza se e senza ma“, scrive ancora il segretario leghista.

25 agosto 2017

 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)