Capri. Bottino da 125mila euro per una coppia di truffatori inglesi a una gioielleria


-Redazione – Truffatori incalliti di gioielleria. Si potrebbe definire così una coppia di turisti inglesi che è stata scoperta a Capri dalla polizia dopo aver truffato una gioielleria di una nota strada dello shopping dell'isola effettuando, a più riprese, acquisti con una carta di credito clonata intestata ad una terza persona del tutto ignara, per circa 125mila euro. La ragazza, 23 anni, è stata bloccata dai poliziotti del commissariato guidati dal vicequestore Maria Edvige Strina all'uscita dalla gioielleria, mentre il compagno, di 35 anni, è stato fermato sul porto di Capri mentre si apprestava a lasciare l'isola.

Addosso avevano cinque orologi Rolex, orecchini, anelli e un bracciale. Le transazioni erano andate in un primo momento a buon fine consentendo alla coppia di lasciare il negozio con il sostanzioso bottino. Successivamente, però, il gestore della carta di credito ha contattato il negoziante bloccando l'avvenuto pagamento in quanto il reale titolare della carta si era reso conto che era stata oggetto di clonazione.  

20 settembre 2017 

Condividi:
#capri #commissariato #gioielleria #Inglesi #polizia #truffa

COMMENTI

Commenti su Facebook

Nessun commento per “Capri. Bottino da 125mila euro per una coppia di truffatori inglesi a una gioielleria”

Scrivi una replica

Dichiaro di aver letto ed approvato l'informativa sulla privacy.

N.B. I commenti volgari o che contengano insulti verranno automaticamente cestinati ed inseriti nello spam

PUBBLICITÀ

CORRELATI


Copyright © A3 Editrice srl - P.Iva 10847000014 - All Rights Reserved - Developed by Articolotre - Rel 2.31 - Accedi
Articolotre.com è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino N.29/2011 - N° ROC 23487
Le immagini e i video utilizzati o a cui si fa riferimento in questo sito sono e rimangono dei rispettivi autori ed editori.
Note legali - Informativa privacy - Cookie