recenti

Il padre le riduce la paghetta, la figlia lo porta in tribunale
0

-Redazione-  “Mi abbassi la paghetta? Allora io ti porto in tribunale”.

Da una frase simile è scaturita la singolare vicenda raccontata dal Messaggero Veneto, che ha come protagonista una ragazza di 26 anni, studente fuori corso all'università, che ha fatto a causa al padre perché le aveva 'tagliato' la paghetta.

La ragazza, che ha anche vinto in sede legale, chiedeva di essere mantenuta dal padre come prevedevano gli accordi presi durante il divorzio dalla madre. Il papà della ragazza, senza lavoro e fuori corso all'università, aveva ritenuto giusto ridurre a 20 euro a settimana la paga della figlia. Idea che ha scatenato le ire della giovane, tanto da arrivare davanti ad un giudice. 

La ragazza chiedeva davanti al tribunale di Pordenone un assegno da 2.577 euro al mese. Il verdetto le ha dato ragione, ma soltanto con 500 euro mensili che il padre dovrà erogare fino al 30 giugni 2019.

Una sentenza che non ha accontentato l'uomo, che in sede di ricorso è riuscito a ridurre la paghetta da 500 a 350 euro al mese. 

6 settembre 2017

 

Condividi:
#figlia #padre #paghetta #tribunale
Attualità Strano ma vero

Commenti su Facebook

Nessun commento per “Il padre le riduce la paghetta, la figlia lo porta in tribunale”

Scrivi una replica

Dichiaro di aver letto ed approvato l'informativa sulla privacy.

N.B. I commenti volgari o che contengano insulti verranno automaticamente cestinati ed inseriti nello spam

L'Impronta
TasteTime
Gli Anelli di Saturno
Associazione Nazionale di Amicizia Italia - Cuba
Articolotre Plus - AR?
Articolotre TV
ArticoloTre TV

Di che cosa abbiamo parlato


Copyright © A3 Editrice srl - P.Iva 10847000014 - All Rights Reserved - Developed by Articolotre - Rel 2.31 - Accedi
Articolotre.com è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino N.29/2011 - N° ROC 23487
Le immagini e i video utilizzati o a cui si fa riferimento in questo sito sono e rimangono dei rispettivi autori ed editori.
Note legali - Informativa privacy - Cookie