Clicky

Nubifragio Livorno, il giorno dopo. Si cercano i dispersi e si contano i danni

Nubifragio Livorno, il giorno dopo. Si cercano i dispersi e si contano i danni

Nubifragio Livorno, il giorno dopo. Si cercano i dispersi e si contano i danni– Redazione – Sono andate avanti tutta la notte le ricerche delle due persone che ieri sarebbero state prima travolte e poi trascinate via dall’onda di piena nelle aree interessate dai violenti nubifragi di Pisa e Livorno, che ha letteralmente devastato quest’ultima. Stamattina il cielo era ancora grigio, con ancora qualche debole pioggia, ma le schiarite sembrano vicine con il maltempo che scivola lentamente verso Sud, anche se l’allerta è stata estesa sino a domani. Ciò che rimane il giorno dopo il violento nubifragio è un paesaggio spettrale, case allagate, strade fangose ed in molti casi sotto l’acqua. La procura di Livorno ha aperto un’inchiesta per disastro colposo, mentre il bilancio delle vittime è sempre di sei morti nel livornese, tra cui una bambina, i genitori e il nonno che si trovavano nel seminterrato della loro villetta in via Sauro, un’altra persona sulle colline, in via Fontanella, a Montenero ed corpo di un uomo di 64 anni trovato in via Sant’Alò, a cui va aggiunto un settimo decesso, per incidente stradale, avvenuto a causa del nubifragio nel territorio pisano. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha espresso, “insieme alla commozione di tutta l’Italia, il suo cordoglio e la sua solidarietà ai familiari delle vittime dell’alluvione.“.

Il sindaco di Livorno Filippo Nogarin stronca sul nascere alcune false notizie, circolate da poco, su una possibile mancanza d’acqua nella città: “Di tutto abbiamo bisogno in questo momento, tranne che di notizie prive di fondamento. Non è vero che manca l’acqua in città. Evitiamo di procurare allarmi ingiustificati.” Di seguito le sue dichirazioni alla fine del tavolo interforze che si è riunito ieri nella sede dell’unità di crisi.

[iframe url=”https://www.facebook.com/plugins/post.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fnogarin.pubblica%2Fposts%2F1515634365159885&width=500″ width=”539″ height=”593″ scrolling=”no” frameborder=”0″ allowfullscreen]

11/09/2017

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)