Roma. Bengalese arrestato per stupro: “La ragazza finlandese era consenziente”

Roma. Bengalese arrestato per stupro: “La ragazza finlandese era consenziente”

Redazione- Il bengalese di 23 anni arrestato con l’accusa di violenza sessuale e rapina nei confronti di una giovane finlandese, interrogato  dal gip nel carcere romano di Regina Coeli, ha ammesso di aver avuto un rapporto sessuale riferendo però che la ragazza “era consenziente“.

Al termine dell’interrogatorio il gip ha confermato il fermo e disposto la misura della custodia cautelare in carcere.

L’aggressione è avvenuta all’alba di sabato dopo una serata trascorsa dalla straniera in compagnia delle amiche nel centro di Roma nella zona di via Palestro.

13 settembre 2017

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)