recenti

Uragano Maria, aumentano le vittime. Devastato Porto Rico
0

- Redazione - Sono almeno 15 i morti e 20 i dispersi causati dalla furia dell'Uragano Maria, che ha colpito nei giorni scorsi la Dominica nel Mare dei Caraibi. La violenza dei venti ha praticamente scoperchiato tutte le strutture sull'isola, scaraventando i tetti in strada; purtroppo secondo il primo ministro Roosevelt Skerrit il numero delle vittime è destinato a salire, poichè sono ancora diversi i villaggi sulla costa dove i soccorsi non sono ancora riusciti ad arrivare. Fino a domani sono previsti tra i 50 ed i 76 cm di pioggia su gran parte di Porto Rico, già spazzato dai venti, secondo le previsioni del National Hurricane Center. La forza con cui Maria ha colpito nella giornata di lunedì la Dominica è stata devastante, era infatti un uragano di categoria 5; successivamente ha perso potenza, ma mercoledì ha acquisito nuovamente forza, tornando a categoria 3, con venti fino a 185 Km/h, apprestandosi ad aumentare la sua violenza ancora una volta. Donald Trump ha dichiarato "L'uragano Maria ha completamente cancellato Porto Rico" confermando anche di come l'intera rete elettrica sia andata distrutta.

21/09/2017

Condividi:
#caraibi #dominica #porto rico #uragano maria #vittime
Cronaca estera Esteri

Commenti su Facebook

Nessun commento per “Uragano Maria, aumentano le vittime. Devastato Porto Rico”

Scrivi una replica

Dichiaro di aver letto ed approvato l'informativa sulla privacy.

N.B. I commenti volgari o che contengano insulti verranno automaticamente cestinati ed inseriti nello spam

TasteTime
L'Impronta
Associazione Nazionale di Amicizia Italia - Cuba
Articolotre Plus - AR?
Articolotre TV
Gli Anelli di Saturno
ArticoloTre TV

Di che cosa abbiamo parlato


Copyright © A3 Editrice srl - P.Iva 10847000014 - All Rights Reserved - Developed by Articolotre - Rel 2.31 - Accedi
Articolotre.com è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino N.29/2011 - N° ROC 23487
Le immagini e i video utilizzati o a cui si fa riferimento in questo sito sono e rimangono dei rispettivi autori ed editori.
Note legali - Informativa privacy - Cookie