Clicky

Al via da stasera il Festival di Sanremo, tra super ospiti e canzoni in gara

Al via da stasera il Festival di Sanremo, tra super ospiti e canzoni in gara

– Redazione – Mancano poche ore ormai per l’inizio della prima puntata di Sanremo targata 2018. Già tutto attorno al teatro Ariston sono partiti i controlli di sicurezza, con la costituzione di una zona rossa allargata, oltre il red carpet, alla quale si accede soltanto tramite controlli e metal detector.

L’area, infatti, è presidiata da mezzi della polizia che sono stati collocati anche al centro di corso Matteotti e da forze speciali antiterrorismo che controllano con discrezione l’afflusso delle persone. Sempre per motivi di prevenzione e sicurezza, alcune strade laterali che intersecano il corso principale sono bloccate da barriere. Per ciascun giorno del festival, la città dei fiori sarà presidiata da 250 agenti e militari sia in divisa sia in borghese, molti dotati di telecamera portatile.

Per la prima volta telecamere montate su auto di pattuglia della polizia invieranno immagini e filmati in tempo reale alla centrale operativa di Sanremo e a Roma, inoltre sono previste bonifiche frequenti all’Ariston, in sala stampa e nelle aree dove si svolgono gli eventi collaterali alla manifestazione.

Prima assenza, giustificata, al Festival è quella di Laura Pausini che a causa di una laringite acuta, questa sera non salirà sul palco ma – a meno di altri problemi – dovrebbe essere ospite nella puntata di sabato sera ovvero la finale.

Nel dettaglio il programma previsto per le serate:

MARTEDI’ 6 FEBBRAIOFiorello super star. E’ lui, infatti, l’ospite su cui si concentra la massima attenzione e attesa, soprattutto dopo il tira e molla sull’orario della performance dello showman che ha detto sì a Claudio Baglioni dopo essere rimasto per anni nella ‘wishing list’ di conduttori e direttori artistici. Ancora mistero sul suo ruolo: ‘scaldapubblico’ all’inizio o un vero intervento nel clou della serata? Altro ospite è Morandi che duetterà con Baglioni, tra l’altro sulle note di Luis Bacalov. A sorpresa le performance degli attori di Muccino, che saranno accolti sul palco da Pierfrancesco Favino. Quest’anno non ci saranno eliminazioni in questa fase: i 20 Big fanno ascoltare le loro canzoni e vengono giudicati dal televoto (40%), dalla giuria demoscopica (30%) e dalla sala stampa (30%). A fine serata, viene rivelata la posizione in classifica dei cantanti, limitandosi soltanto alle fasce (alta, media, bassa).

MERCOLEDI’ 7 FEBBRAIO – Ritornano i ragazzi de Il Volo che proprio all’Ariston sono stati incoronati vincitore nel 2015 con Grande amore. Il gruppo propone un omaggio a Sergio Endrigo, che vinse nel 1968 con Canzone per te. Ospite straniero Sting, che duetta con Shaggy sulle note di Dont’ make me wait e poi su un brano di Zucchero. Ma sarà anche la serata di Pippo Baudo, re del festival con 13 conduzioni all’attivo, a 50 anni dal suo debutto a Sanremo. La seconda serata apre la gara dei Giovani, con 4 protagonisti su 8, mentre 10 Campioni in gara fanno ascoltare di nuovo la loro canzone. Le modalità di voto restano le stesse.

GIOVEDI’ 8 FEBBRAIO – E’ la volta degli altri 10 Campioni e alle altre 4 Nuove Proposte, con lo stesso meccanismo di voto. Superospiti i Negramaro con il loro nuovo brano che presenteranno proprio lì e Biagio Antonacci. Sul palco anche Gino Paoli e Danilo Rea con un omaggio a Umberto Bindi con Il nostro concerto e a Fabrizio de André.

VENERDI’ 9 FEBBRAIO – Superospite Gianna Nannini, mentre Milva riceve il premio alla carriera. Quella di venerdì sarà. una serata dei duetti: i 20 Big interpretano il brano in gara con ospiti d’eccezione, da Skin a Daniel Jobim, passando per il Piccolo Coro dell’Antoniano. Al miglior duetto un premio speciale. Stavolta cambia la modalità di voto: il televoto pesa per il 50%, la sala stampa per il 30%, la giuria degli esperti per il 20%. Non vota più la demoscopica. A fine serata viene messa a punto una nuova classifica che tiene conto delle serate precedenti. Lo stesso meccanismo viene applicato agli otto Giovani, decretandone il vincitore.

SABATO 10 FEBBRAIO – E’ la serata del vincitore: i 20 Campioni ripropongono il loro brano e a decidere è un mix tra televoto (50%), sala stampa (30%) ed esperti (20%). Fiorella Mannoia canta Ivano Fossati e Antonella Clerici promuove Sanremo Young che andrà in onda da sabato 17 febbraio. Rimane da definire la collocazione degli altri superospiti: Piero Pelù (che farà un tributo a Lucio Battisti), Giorgia (che duetterà con James Taylor), il trio Nek-Pezzali-Renga, Luca Marinelli con la fiction Fabrizio De Andrè – Principe Libero. Attesi anche i volti di Rai3 Franca Leosini e Federica Sciarelli. Nel toto-comici, accanto a Giorgio Panariello e Nino Frassica, rientra Virginia Raffaele sebbene sembra difficile rivederla all’Ariston. Da non perdere, si spera, gli scambi tra i conduttori che promettono un alto tasso di ironia e divertimento.

CATEGORIES
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)