Clicky

La politica è la tragedia dell’arroganza

La politica è la tragedia dell’arroganza

-Pintus_ A prendere il sopravvento come quasi sempre accade è il disprezzo reciproco fra chi ha votato e chi è stato eletto.

Tutti twittano o dichiarano nei talk show o ai telegiornali, spiegano quello che di urgente c’è da fare, anche quelli che hanno governato e non l’hanno fatto: con cieca, indifendibile abnegazione.

E’ l’incomprensibilità della politica: Indaffarati deputati e senatori che camminano dalle parti di Montecitorio perennemente appesi al telefonino, impegnatissimi dispensano alla telecamera di turno infastiditi sorrisi e bronci artefatti, come fossero soldati americani intenti a lanciare cioccolata alla folla stracciona.

E’ la tragedia dell’arroganza, dell’incongruenza, il politico italiano non soggiace alle normali leggi della natura, costituiscono una categoria che si specchia in se stessa senza alcun legame con il Paese che dovrebbero rappresentare.

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)