Clicky

Rita non era solo la sorella di Paolo

Rita non era solo la sorella di Paolo

-R.C.- Rita Borsellino non c’è più.

La sua scomparsa deve far riflettere su quanto è accaduto e, ci si auspica, non debba succedere mai più. Riflessioni al di là di ogni giudizio sulle coscienze che opinionisti più o meno attrezzati hanno ritenuto di criticare, consigliare o commentare.

Rita ha perso il fratello Paolo assassinato per mano mafiosa e lei così schiva, riservata, apparentemente fragile, superato il momento del dolore, dello sgomento, della rabbia, ha reagito alla prepotenza criminale senza fessure, senza eccezioni e senza compromessi. Ha proseguito e rilanciato la battaglia di Paolo, anche vestendo abiti che non le si confacevano, accogliendo l’invito di parti politiche a schierarsi.

Rita avrebbe voluto continuare a svolgere il ruolo di madre e di farmacista, però aveva perfettamente compreso che per onorare la memoria del fratello non sarebbe stato sufficiente sbandierare il cognome Borsellino, e aveva altrettanto perfettamente compreso che la scelta di esporsi significava non il rischio, ma la certezza di essere strumentalizzata dai compari di avventura e osteggiata da una certa antimafia, quella delle sciocchezze trite e stantie.

Rita sapeva che la sua storia non l’avrebbe consacrata, non costituiva di per sé titolo di autorevolezza e ciò le ha permesso di evitare errori. di finire nel mirino di quell’antimafia che definisce “piagnens” i familiari delle vittime, di essere baluardo lontano dai luoghi comuni e dal vittimismo d’accatto.

Rita ha individuato e scritto una storia, o meglio “un’altra storia”, come amava dire. Trasformava tutto in amore, pur essendo granitica come ha sottolineato la nipote Chiara “Nonna era corna dure”.

Rita allergica alle parole vuote e agli esercizi di retorica. A noi, che abbiamo avuto il privilegio di conoscerla e raccontarla, piace ricordare il suo sorriso, simbolo della sua ricerca della verità attraverso l’amore.

Con te, Rita se ne va una parte di noi, ma continueremo a fare quanto possiamo, per quel che possiamo e per quanto sappiamo, anche se ci manchi già, e tanto.

 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)