recenti

Legalità

Stato-mafia. Nino Di Matteo: “Trattativa patacca? Si rassegnino certi commentatori”

Stato-mafia. Nino Di Matteo: "Trattativa patacca? Si rassegnino certi commentatori"

-R.C.- Il processo più controverso degli ultimi anni è alle battute finali. Siamo alle requisitorie dell’accusa. Il pm Tartaglia ha dichiarato “Contatto stabilito dopo gli incendi alla Standa di Catania”, nella ricostruzione della ricerca da parte di Cosa Nostra di un nuovo referente politico dopo l’omicidio di Salvo Lima. E fu “dell’Utri l’opzione politica individuata […]

#nino di matteo #stao mafia #stragi #Tartaglia #trattativa

Saint Vincent. Il tesoro mafioso di Vito Ciancimino viaggiava dal Grand Hotel Billia alla Svizzera

Saint Vincent. Il tesoro mafioso di Vito Ciancimino viaggiava dal Grand Hotel Billia alla Svizzera

-R.C.-Massimo Ciancimino, il figlio di don Vito, il sindaco della mafia, riferisce ai magistrati che un misterioso personaggio anticipava al padre notizie riservate su indagini in corso. Era il 1984, Tommaso Buscetta stava raccontando a Giovanni Falcone i misteri di Cosa Nostra, in gran segreto, ma non abbastanza: una talpa tradì Falcone.. Il primo grande […]

#cosa nostra #giovanni falcone #grand hotel billia #romolo vaselli #saint vincent #vito ciancimino

Marcello Dell’Utri e i mafiosi senza coppola e lupara

Marcello Dell'Utri e i mafiosi senza coppola e lupara

-R.C.- “Marcello Dell’Utri per 18 anni, dal ’74 al ’92 è stato il garante “decisivo” dell’accordo tra Silvio Berlusconi e Cosa nostra e “la sistematicità nell’erogazione delle cospicue somme di denaro da Marcello Dell’Utri a Gaetano Cinà sono indicative della ferma volontà di Berlusconi di dare attuazione all’accordo al di là dei mutamenti degli assetti […]

#Coppola #lupara #mafiosi #Marcello Dell'Utri

Lucia Riina: “Mio padre non è la mafia”

Lucia Riina: "Mio padre non è la mafia"

-Redazione. “Io che devo dire che mio padre è una mer…, non lo dico. Mio padre non è la mafia, è mio padre. Poi che è Totò Riina, questo è un altro discorso”.  Parla così Lucia Riina, la figlia del ‘capo dei capi’ morto il 17 novembre scorso a Parma.  In un’intervista rilasciata a ‘Le Iene’ […]

#cosa nostra #lucia riina #mafia #stragi #totò riina

Non è Cosa Nostra, è cosa miserabile

Non è Cosa Nostra, è cosa miserabile

-Franco Di Carlo-  Nel constatare come si è ridotta l’organizzazione mi verrebbe da definirla disorganizzazione. A seguito dell’arresto di Maria Angela Di Trapani, figlia di un capomafia e moglie dello storico boss Salvino Madonia. Emerge dall’indagine dei carabinieri, coordinata dalla Dda di Palermo, che ha portato all’arresto di 25 persone accusate di mafia, estorsione, favoreggiamento e […]

#cosa nostra #massoni #miserabile #vomitevole

Lettera aperta alla signora Miranda Ratti Dell’Utri

Lettera aperta alla signora Miranda Ratti Dell'Utri

-Pippo Giordano- Gentilissima signora Miranda Ratti, leggo il suo appello “Giudici, liberate il mio Marcello!” pubblicato sul quotidiano Il Tempo. Ritengo il suo appello legittimo. Ma da me non condivisibile. Vede, se ora dicessi di trovarmi d’accordo, anche spinto da motivi umanitari, credo che mi meriterei il premio “l’incoerente dell’anno”. Ho perso lo spirito umanitario […]

#cosa nostra #dell'utri #miranda ratti #pippo giordano

L’appunto di Falcone: “Berlusconi è in contatto con i boss di Cosa Nostra”

L'appunto di Falcone: "Berlusconi è in contatto con i boss di Cosa Nostra"

-Redazione- Un  foglietto ritrovato nell’ufficio del giudice Falcone, al Palazzo di Giustizia di Palermo, trasformato in museo.  A raccontarlo è Salvo Palazzolo su Repubblica. Un foglietto importante, perché in poche righe il magistrato ha appuntato considerazioni e notizie pesanti che accusano Silvio Berlusconi. “Cinà in buoni rapporti con Berlusconi. Berlusconi dà 20 milioni a Grado […]

#berlusconi #cosa nostra #dell'utri #falcone

Franco Di Carlo: “Marcello Dell’Utri sta pagando per responsabilità di altri”

Franco Di Carlo: "Marcello Dell'Utri sta pagando per responsabilità di altri"

-R.C.- Né medicine  né cibo. Pronto a lasciarsi morire in cella. È l’ultima frontiera della vita di Marcello Dell’Utri che, dopo il rifiuto opposto dal procuratore generale e dal Tribunale del riesame alla scarcerazione per motivi di salute, ieri ha fatto echeggiare la sua sfida dalle mura di Rebibbia:  «Mi vogliono morto. E allora decido […]

#cosa nostra #franco di carlo #mafia #Marcello Dell'Utri

Caffè Zu Totò: simbolo di un Paese smemorato e indifferente
1

Caffè Zu Totò: simbolo di un Paese smemorato e indifferente

 -U Zù Marcu- Bizzarra ma non sorprendente l’idea della famiglia Riina di trasformare in business quello che dovrebbe essere un marchio dell’orrore. Il progetto subito bloccato di commercializzare cialde di caffè va nella direzione che tutti i componenti del clan, con Maria Concetta in testa, si sono dati: rendere potabile il loro cognome.  Non attraverso […]

#cialde masria concetta riina #cosa nostra #zu totò

Caro Filippo Facci: i “parenti imbarazzanti” delle vittime di mafia meritano rispetto

Caro Filippo Facci: i "parenti imbarazzanti" delle vittime di mafia meritano rispetto

-R.C.- A volte la capziosità obnubila il cervello delle penne più raffinate, figuriamoci quello di altri. Una quantomeno delirante filippica di Filippo Facci contro Antonio Ingroia non meriterebbe altro che  oblio, ma il  commento è doveroso. Il giornalista sulle pagine di Libero attacca l’ex magistrato irridendolo per i suoi trascorsi antimafia e politici. E fin […]

#antonio ingroia #familiari #filippo facci #parenti imbarazzanti #vittime di mafia
TasteTime
Articolotre TV
Associazione Nazionale di Amicizia Italia - Cuba
Articolotre Plus - AR?
L'Impronta
Gli Anelli di Saturno
ArticoloTre TV

Di che cosa abbiamo parlato


Copyright © A3 Editrice srl - P.Iva 10847000014 - All Rights Reserved - Developed by Articolotre - Rel 2.31 - Accedi
Articolotre.com è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Torino N.29/2011 - N° ROC 23487
Le immagini e i video utilizzati o a cui si fa riferimento in questo sito sono e rimangono dei rispettivi autori ed editori.
Note legali - Informativa privacy - Cookie